Eco Log

yes we can!

Saponetta o Sapone liquido : chi fa da se fa x 3!

Lascia un commento

Da anni ormai ho deciso che la saponetta e’ piu’ eco del
Sapone liquido: dal punto di vista degli imballaggi e’ vero di sicuro: il sapone solido più concentrato non ha il flacone anzi
di solito si vende incartata e in alcuni posti anche sfuso
Ecco le principali obiezioni che ho sentito: 1) il sapone solido si
fa a partire dal grasso animale : attenzione questo può essere vero ma ora è possibilissimo trovare saponi 100% vegetali ( i più comuni a base di olio di oliva): bisogna controllare l’etichetta : se c’è scritto SODIUM TALLOWATE e’ fatto saponificando grasso animale se no(olivate palmitate etc. ) saponificando un grasso vegetale
2)( mia madre ovvero ol controllore dell ‘ufficio di igene) la saponetta fa intasare la doccia…. ok forse le scaglie di sapone che a volte si staccano quando il pezzo sta x finire possono rimanere incastrate nel sifone … dipende dal tipo di saponetta comunque certe più certe meno…
3) ci sono alcune persone ( le stesse che hanno proposto 1) e2) incluse) che si schifano ad usare la tua saponetta e preferiscono il dispenser del sapone liquido: pensa che ti ripensa ho deciso di istituire un dispenser di sapone liquido x gli ospiti: ma come riempirlo?
sono partita nella analisi comparata dei saponi liquidi disponibili in maxi ricariche: la coop vende il suo in buste da 1 litro: Figo no?!! peccato che dalla composizione si vede che dentro ci sono le peggio schifezze!!
idem x Mil Mil , e altre marche commerciali. In farmacia avevo comprato in passato uno “alla spina” ma mi aveva deluso, e comunque usciva da grossi barili di plastica: analizzndo gli INCI scopro che i saponi liquidi tutti sono più tossici di quelli solidi anche se prodotti dalla stessa casa: ad es Dove (che è una delle meno peggio!!): la saponetta e’ molto più semplice!!

Ma girando su internet ecco la soluzione: il fai da te!
la ricetta x farselo da soli a partire da una saponetta solida (io ho usato quello comprato in Turchia all’olio di oliva) e’ così semplice che mi sono messa subito al lavoro!

50g di Sapone grattugiato(ecco che fine far fare alla fine delle saponette quando iniziano a sfaldarsi!!d’ora in poi le metto al pizzo!)

                                                 20130421-161633.jpg     20130421-161728.jpg

250ml di acqua ( in proporzione 1 a 5)

mettere sul fuoco e portare a bollore mescolando ( cucchiaio di legno ottimo)
quando si sono sciolte tutte le scagliette spegnere la fiamma e far freddare mescolando ogni tanto: viene una crema così:

20130421-162631.jpg

controllare la densità : se è troppo lento grattugiate altre scaglie e rimettete sul fuoco se troppo denso aggiungete un po’ d’acqua anche a freddo più tardi: io ho aggiunto

20130421-162200.jpg

quando è tiepido potete aggiungere qualche goccia di essenza a piacere ( io avevo la classica lavanda) ed è’ fatto!! potete riempire il vostro dispenser e servirvi ( o servire i vostri ospiti schizzinosi!)

sono soddisfattissima del mio la consistenza e perfetta! Per perfezionarlo ci aggiungo 20 gr (1 cucchiaio) circa di olio di mandorle puro x diminuire la sensazione di secchezza che lascia sulle mani e renderlo più idratante !!

20130421-162324.jpg
PERFETTO… mi viene voglia di usarlo anche io 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...