Eco Log

yes we can!


5 commenti

I biscotti a km0

20140119-101739.jpg

A Roma c’e’ una fabbrica di biscotti abbastanza celebre , la Gentilini.

I romani lo sanno perché’ i supermercati e gli alimentari di tutta la città sono pieni dei loro biscotti /fette biscottate etc.

A prima vista possono sembrare prodotti industriali paragonabili a quelli del Mulino Bianco Barilla, ma non stiamo parlando della stessa scala di affari.

Anche se non si tratta del forno di quartiere, Gentilini e’ una fabbrica che ha ancora dimensioni umane.

Certi giorni in zona Tiburtina si sente un profumo di biscotti nell’aria: e’ il segno che alla Gentilini (che si trova esattamente sulla via Tiburtina poco dopo il GRA) hanno infornato i biscotti!

A fianco della fabbrica vera e proprio c’e una piccola casetta bianca, e’ lo spaccio

L’ingresso e’ aperto a tutti, e dentro ci si trova davanti a dei veri tesori!

Se e’ stato oggi o da poco giorno di cottura, in alcune ceste , troverete buste di biscotti sfusi: si tratta dei famosi “biscotti ROTTI”: si sono spezzati durante la cottura e non sono piu’ vendibili nelle confezioni ufficiali: ma per tutto il resto sono perfetti!!! Molto spesso di davvero spezzati ne troverete una percentuale minore della metà!
La bontà comunque non e’ stata affatto spezzata, caso mai il prezzo!

Altre cose che troverete allo spaccio sono:

i prodotti “speciali” della fabbrica : marmellate, miele, conserve

Confezioni famiglia e da regalo (scatole di latta, scatole di pasticcini, riedizioni speciali)

In alcuni casi se siete fortunati troverete confezioni all’ingrosso! L’ultima volta ho riportato a casa uno scatolone con 18 confezoni di Osvego (biscotti al burro e miele) venduto a 1/2 prezzo perche’ “ammaccato” (io non ho capito dove….!!!)

per finire in un particolare periodo dell’anno (questo!) troverete anche il panettone: niente a che vedere con quelli industriali e’ davvero buonissimo! Non lasciatevelo sfuggire!!

Insomma se siete a Roma in zona Tiburtina non perdetevi un tuffo nella tradizione della città

Antica Fabbrica di Biscotti Gentilini

Via Tiburtina 1302
00131 Roma

da Metro B Rebibbia Bus 40, 41, 43 (fermata Tiburtina Sambuci)

Annunci


2 commenti

Vita con il micio

Chi vive con un animale domestico, in particolare chi vive con un gatto, sa che sono esseri che hanno pochi bisogni ma davvero necessari:

TANE e NASCONDIGLI

proprio come le persone ci si rende presto conto che anche i mici possono avere caratteri diversissimi, quindi le priorità per ognuno di loro saranno diverse: alcuni sono piu’ timorosi, e per loro e’ fondamentale riservare qualche “nascondiglio” dove possano rintanarsi quando ci sono visite di estranei in casa o quando siamo proprio noi che stiamo facendo qualcosa di spaventoso (come passare l’aspirapolvere!)

I nascondigli prediletti sono quelli da cui si vede il mondo esterno senza essere visti: torri di avvistamento in cima ai pensili, o vere e proprie tane sotto al letto o sotto i divani: non riempite quindi tutto con tappeti e scarpe! lasciate un po’ di spazio al vostro amico per appostarsi!

I gatti amano in genere i posti raccolti, e se vogliono stare in pace davvero , cercheranno qualcosa che gli ricordi il grembo materno: cosa di meglio dello spazio tra 2 coperte, o dietro una tenda? Anche i cassetti dei maglioni e le scatole di cartone sono molto attraenti per loro!

GIOCHI

Che siano giovani o vecchi poi per tutti e’ fondamentale fare un po’ di movimento: e’ vero che passano 2/3 della giornata a dormire ma davvero non potete dedicare 15 minuti della vostra giornata per giocare agli agguati con il vostro felino?!!

Gli inseguimenti fanno impazzire quasi tutti i gatti, cosi’ come gli appostamenti: nel gioco vi tratteranno alla pari  davvero, ma solo se saprete simulare SERIAMENTE di essere un gatto/topo/ essere strisciante!!! Se si gioca a nascondino badate bene a non lasciare parti del corpo visibili! Chi giocherebbe a nascondiglio con uno che non si nasconde per bene?!

Mettere un calzino pesante sul braccio per farlo mordere e graffiare al micio sarà un grande gesto di amore: non si puo’ aggredire con vera foga un inerme padrone con quel braccio nudo senza pelliccia!

PAPPA

E dopo tanti giochi ovviamente ci verrà un po’ di FAME :)) E’ ora di CENA!

Quello che di certo vale per tutti i gatti (e per le persone) e’ che la dieta deve essere il piu’ possibile varia e equilibrata.

Anche le migliori scatolette industriali e il miglior cibo secco non saranno mai sufficentemente varie, soprattutto se le marche preferite saranno sempre le stesse:

e’ fondamentale integrare le scatolette amate con almeno una porzione di carne /pesce fresco al giorno: prima si abitua il micio a mangiare queste altre cose e meglio sarà!

Direte che e’ una follia? Niente affatto, ecco una piccola lista di “porzioni di carne/pesce fresco” che non richiedono piu’ di pochi minuti e in molti casi costano anche meno delle scatolette!

1) petto di pollo al vapore: se avete un cestino x la cottura al vapore usatelo per cuocere per pochi minuti una fettina di petto di pollo: non fatelo cuocere piu’ di 3 minuti! deve essere ancora sugoso quando interrompete la cottura: dopo altri pochi minuti di raffreddamento potrete darlo al micio: piccoli bocconcini di 1 cm andranno bene: mi raccomando deve essere tiepido e sugoso!

2) Macinato: il macinato si puo’ dare crudo al micio, ma e’ FONDAMENTALE che la abbiate tenuto nel congelatore per almeno 24 ore dall’acquisto!

3) merluzzo /salmone al vapore: come il pollo, ma cuoce ancora meno!

4) wurstel di pollo: si possono dare crudi a micio, basta farne fettine di 1 cm e togliere la plastica esterna che potrebbe rendere difficile la masticazione!

5) pezzetti di pecorino  /parmigiano /mozzarella /ricotta: a gusto del micio, un po’ di formaggio lo aiuta ad andare di corpo 🙂

6) Sardine: si possono cuocere al vapore o al microonde e conservare in frigo in un tupperware: al micio possono piacere molto!

7) Tonno in scatola senza olio: a volte gli piace (e costa meno) anche il nostro “tonno al naturale”

Provare a integrare delle vitamine al cibo industriale poi non puo’ che aiutarlo: qualche goccia di Carnitina sulla pappa alla carne e di olio di fegato di merluzzo su quelle al pesce, gli faranno molto bene.

COCCOLE

A fine giornata e con la pancia piena si che insieme potrete riposarvi dalle fatiche e dal gioco sonnecchiando sul divano!

Le coccole sono sempre gradite (se il micio sta in braccio di sicuro e’ perche’ ne vuole) ad alcuni gatti piace molto un massaggino sulla pancia , che ne aiuta la digestione, e poi essere pettinati, e se e’ estate , rinfrescati con un batuffolo di cotone inumidito! (questo gli ricorderà tanto la lingua della mamma!!!)

NOTTE

E poi quando andate a dormire, lasciatelo riposare dove vuole, con voi, o ai piedi del letto o su una cuccia, o sul divano preferito…: domani mattina probabilmente sarà lui a svegliarvi, ma quello che ha fatto la notte e’ affar suo: ricordate che si tratta di animali notturni, lasciategli la possibilità di cacciare: una gattaiola, o lo spiraglio di una finestra su un balcone, o su un giardino: qualche mattina potrebbe svegliarvi tutto emozionato mostrandovi la sua preda!!!